Le minestre

In ogni stagione, la minestra di verdure rappresenta un’alternativa semplice e gradevole al tradizionale piatto di verdure cotte o crude. Pensiamo ad esempio alle minestre calde in inverno e a quelle fredde in estate (come il gaspacho).

 

Ecco i benefici:

–       Fornendo una grande quantità d’acqua, la minestra idrata facilmente l’organismo.
Contrariamente alle idee preconcette, ci disidratiamo molto più in inverno che in estate (a causa degli apparecchi elettrici, del riscaldamento, di una ridotta sensazione di sete…).

  • Essendo ricca di fibre solubili, la minestra di verdure sazia con poche calorie. Inoltre, la presenza di acqua contribuisce a distendere lo stomaco e ad aumentare questo senso di sazietà. È quindi molto interessante durante un programma di dimagrimento.
  • La ricchezza di fibre permette anche di agevolare il transito intestinale. Un piatto fornisce circa 4 g di fibre, cioè circa il 15% delle dosi giornaliere raccomandate.
  • La minestra è ideale per fare il pieno di vitamine, garantite naturalmente dalle verdure. Ma non solo di vitamine: anche di sali minerali e, in particolare, di potassio, di calcio e di magnesio.

 

Zucca, porro e carote, pomodori, crescione, asparagi… Tante idee per variare le ricette e il piacere!

È possibile utilizzare anche verdure surgelate, già lavate e tagliate. Altrettanto ricche di vitamine e minerali delle verdure fresche, sono ideali per le persone che sono spesso di fretta e vogliono guadagnare tempo prezioso.

Infine, per una minestra equilibrata e ricca di nutrienti, pronta in 2 minuti, c’è Energy Diet by Beautysané. Crema di verdure, Crema del bosco, Crema di campagna o Crema rustica: ce n’è per tutti i gusti!